Centro di Psicomotricità di Melzo (Milano)

Centro PPA-EIA

Chi è lo psicomotricista?

Lo Psicomotricista aiuta il bambino a proseguire la sua crescita tramite i canali espressivi da lui più utilizzati. È una professione che per il suo valore educativo, preventivo, pedagogico e d'Aiuto dovrebbe essere in ogni scuola che si occupi di Formazione dei suoi allievi. Offre spunti di evoluzione e di riflessione che aiutano a migliorare lo "stare bene" con se stessi e con gli altri.

Lo Psicomotricista lo si può trovare nelle scuole in progetti annuali, nelle Unità neuropsichiatriche e nei centri privati che si occupano di sviluppo infantile, ma c'è un Centro in particolare che è nato per diffondere la cultura psicomotoria ed è il Centro di Psicomotricità di Melzo (MI).

In questo centro si attua in particolare la Pratica Psicomotoria di Aucouturier (PPA), essa considera fondamentale il modo d'interagire col bambino.

A partire da una formazione dello Psicomotricista, che in questo caso si chiama Specialista della PPA, il bambino vive la possibilità di esprimersi spontaneamente, sentendosi accettato e riconosciuto, mette in scena le sue esperienze affettive-relazionali attraverso la motricità, il gioco e la creatività e trova un accompagnamento a costruire pensieri nuovi e positivi. I bambini, raggiunta una sintonia con le emozioni che esprimono durante i giochi e le loro produzioni, si aprono più facilmente agli apprendimenti e non rimangono intrappolati in emozioni negative che impediscono lo sviluppo della mente.

Il motto del Centro è:

"Dal piacere di agire al piacere di pensare l'agire"

Image
Image

Il Centro

Come nasce il Centro?

Il Centro nasce dalla passione per questa pratica, dal lavoro con i bambini, dall'impegno verso i nuovi genitori col piacere di sostenerli e di accompagnarli  nella crescita dei loro figli.

Nasce dalla tenacia della sua fondatrice e Psicomotricista Manuela Brenna Specialista PPA che con l'appoggio di persone care ha costruito questo spazio a misura dei bambini e delle loro necessità.

Dalla nascita ai 12 anni questo tipo di psicomotricità  accoglie, ascolta, dialoga, trasforma  le domande dei genitori e le difficoltà di bambini e preadolescenti in sentieri percorribili.

Il Centro nel 2020 ha ottenuto il riconoscimento dall'EIA (Ecole Internationale Aucouturier) per essere un luogo che porta avanti la PPA secondo i principi e gli obiettivi del suo fondatore, partecipa in un'ottica di Formazione permanente e continua a seminari, a confronti in Gruppi di lavoro, per mantenere viva la ricerca e lo studio della stessa PPA.

L'EIA è un'associazione culturale che si propone di assicurare lo sviluppo e la continuità della Pratica Psicomotoria Aucouturier (sito: www.eia-ppa.org).

Chi è la fondatrice Manuela Brenna
E' una Psicomotricista vicina alla Pratica Psicomotoria e al suo ideatore prof. Bernard Aucouturier dal 1989,  è presente nella Formazione Continua dell'EIA e le sue scuole, ha conseguito la Laurea in Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva nel 2007, attualmente cura i progetti del Centro di Psicomotricità di Melzo (MI). Si occupa di Educazione psicomotoria e di Terapia psicomotoria, sostiene i genitori nell'educazione dei loro figli, è Docente di Psicomotricità presso le scuole dalla fascia del Nido per le Educatrici alle Scuole Superiori nell'Area Scuola/Lavoro a Progetto, segue percorsi di  tirocinio per i giovani studenti. Pubblicazioni: "Emilio e la Psicomotricità" Edigiò casa editrice.

Perché nasce il Centro?

Il Centro nasce perché vuole offrire uno spazio visibile, visitabile, fruibile a quelle persone che vogliono conoscere e usufruire di questa pratica educativa e di aiuto al bambino. La PPA sa essere vicina ai problemi dei bambini e delle loro famiglie e favorisce il processo di costruzione di una buona Relazione educativa.

La sala psicomotoria è uno spazio perfetto per il bambino, perché trova materiali adatti al suo sviluppo e incontra un adulto davvero speciale che sa contenerlo e stimolarlo quando è necessario. Il bambino si sente libero, ma non solo, è in relazione e può giocare in maniera profonda al suo gioco dal più piacevole al più terribile. Il gioco permette al bambino di esprimere il suo mondo interiore di relazioni vissute, è di estrema importanza per lui giocare, riorganizza il suo modo d'interagire con la realtà.

Il giocare del bambino non è un fine, molti adulti ancora svalorizzano l'attività psicomotoria perchè il bambino si diverte e parla dei suoi giochi. Per noi Psicomotricisti il gioco e soprattutto il movimento del bambino sono dei mezzi che ci consentono di prolungare la sua esperienza simbolica. Ascoltare, proporre, aggiustarsi al suo modo di esprimersi favorisce l'elaborazione dei vissuti emotivi che nei bambini sono registrati nel corpo, nel tessuto sensibile che se non vengono portati alla mente, se non trovano un'immagine nei pensieri darà origine a fragilità psicosomatiche o a tratti del carattere difficili da gestire per gli stessi bambini che crescono.

Lo Specialista PPA consente questo passaggio: dal somatico allo psichico.

Il Centro PPA-EIA è un luogo culturale, formativo e informativo che oltre a sostenere i principi pedagogici della PPA ha un'équipe di Specialisti che garantiscono una qualità di intervento attraverso l'aggiornamento  periodico con le istituzioni dell'EIA.

Cosa c'è d'altro nel Centro?

Il Centro è dotato anche di uno spazio all'aperto nel quale si sviluppano Percorsi sensoriali in un giardino creato per i bambini, il fine è quello di sostenere, all'interno della Formazione della sua personalità, una buona relazione con la natura, il rispetto dell'ambiente in sintonia con le sue sensazioni, emozioni e pensieri che condivide con altri bambini e con l'adulto presente.

Il Centro è sede dell' "Associazione Dimensioni Psicomotorie APS-ETS" conforme alle nuove norme  del Terzo Settore, è un'associazione di promozione sociale e persegue, senza scopi di lucro, finalità civiche, solidaristiche, di utilità sociale e artistico-culturale nei confronti degli associati e/o di terzi.

Image
Image

Gli obiettivi

"La pratica psicomotoria è un'azione educativa o di aiuto terapeutico
che favorisce lo sviluppo psicologico del bambino partendo
dal piacere di agire"

Quali obiettivi per i bambini si vogliono raggiungere?

  • Rassicurarli in rapporto alle paure che li bloccano nel pensiero se non trasformate
  • Favorire il decentramento tonico-emozionale, cioè l'elaborazione delle emozioni
  • Offrire una buona Immagine di Sè  
  • Favorire il senso di felicità attraverso il piacere di agire, di creare, di pensare, di comunicare
  • Assicurare un percorso evolutivo equilibrato di tutte le aree espressive del bambino


Quali obiettivi per i genitori?

Il percorso psicomotorio con i bambini offre ai genitori:

  • L'occasione di riflettere sulla Relazione educativa che stanno applicando
  • uno spazio di dialogo con lo Specialista PPA attraverso degli incontri stabiliti insieme
  • un approccio nuovo di  porsi nei confronti del figlio o della figlia
  • un modo di ri-osservare l'espressività del proprio figlio scoprendone significati e sensi
  • una consapevolezza sul proprio processo di Genitorialità
  • un aggiornamento teorico sui processi di sviluppo psicomotorio 
Image
Image

Le Attività

Le attività che l'èquipe del Centro cura sono:

  • Osservazioni psicomotorie e Consulenza educativa. L'Osservazione psicomotoria inquadra la modalità espressiva del bambino in relazione allo spazio, ai materiali, ai tempi, a se stesso e all'adulto, indica il Come si esprime in rapporto all'età nel rispetto della sua storia personale.  Prima dell'Osservazione è previsto un colloquio con i genitori e un altro al termine di Rinvio delle osservazioni, durante quest'ultimo si decide il tipo di itinerario più adatto al bambino.
    L'Osservazione psicomotoria si rivolge ai bambini dalla nascita ai 12 anni di età e si rivolge ai genitori che vogliono conoscere e confrontarsi con la Specialista PPA sulla crescita dei loro figli.

  • Percorsi di Aiuto psicomotorio individuale e di gruppo. I bambini che non riescono a giocare, a vivere una relazione serena con i coetanei, che hanno difficoltà a gestire le proprie emozioni, che non si esprimono, che non creano, possono giovare di un Aiuto psicomotorio al fine di sperimentare parti della propria persona in maniera diversa, ricostruendo nuove modalità espressive che rimettono in gioco capacità e competenze.  
    L'Aiuto individuale e/o di gruppo si rivolge ai bambini dall'anno ai 12 anni di età e prevede un accompagnamento dei genitori con colloqui in itinere di confronto sull'evoluzione in atto.

  • Percorsi di  Pratica Psicomotoria Educativa e Preventiva per i bambini delle tre fasce di età: Nido, Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria. I bambini attraverso il movimento, il gioco spontaneo, la relazione seguono nella sala psicomotoria un itinerario evolutivo dal corpo al pensiero, lo psicomotricista guida la loro libertà per restituirgli al massimo le loro competenze comunicative, creative e cognitive. Il percorso si rivolge a tutti i bambini dall'anno ai dodici anni, perchè sia efficace è importante che il bambino non abbia particolari sofferenze somatopsichiche, in questo caso potrebbe giovare prima di un percorso individuale.

 

Altre attività:

  • Incontri a tema per  Genitori e Insegnanti (in presenza e on-line)
  • Supervisioni di Attività educative e di Aiuto rivolte a Psicomotricisti e Insegnanti
  • Percorsi specializzati di Logopedia e Sostegno all'apprendimento

Le attività si rivolgono ai bambini dalla nascita fino ai 12 anni; ai genitori che vogliono approfondire il loro modo di educare, agli insegnanti che desiderano confrontarsi sulla Relazione educativa.

Image
Image

Bibliografie per i genitori

Contatti

Centro di Psicomotricità di Melzo (Milano)

Via Carducci, 11

20066 - Melzo (MI)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

366 3836391

Per maggiori informazioni potete contattarci ai nostri recapiti, oppure compilare ed inviare il form. Vi risponderemo al più presto!

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
* campi obbligatori
Valore non valido

© 2021 - Centro di Psicomotricità di Melzo (Milano) - P.I. 05551130965 - Designed by Marizu
Questo sito utilizza cookies, proseguendo l'utente dichiara di accettarne l'utilizzo